Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Droga nell’affettatrice, arrestato barista

La squadra mobile lo ha trovato con dieci grammi di cocaina, all’interno del suo locale, alla Baraccola di Ancona. L’uomo, 41 anni, è ai domiciliari. Ecco la vicenda

ANCONA – Stava per chiudere il bar quando è arrivata la polizia per un controllo. Nel locale, al centro Mirum della Baraccola, gli agenti della squadra mobile hanno trovato dieci grammi di cocaina, in parte nascosti sotto l’affettatrice, in un pertugio ricavato nel macchinario, e in parte sopra ad un tavolo.

Per il titolare, 41 anni, di origine calabrese, è scattato l’arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Ieri, martedì 14 gennaio, il blitz della polizia, con la sezione antidroga, effettuato nel tardo pomeriggio. 

Nel locale c’erano anche 1.200 euro in contanti, ritagli di chellopane e sostanza da taglio (creatina).

La droga e i soldi sequestrati al 41enne titolare di un bar al centro MIrum di Ancona

Questa mattina, difeso dall’avvocato Emanuele Senesi, in tribunale è stato convalidato l’arresto dal giudice Elisa Matricardi che ha confermato la misura cautelare ai domiciliari.
L’avvocato ha chiesto i termini a difesa e l’udienza è stata aggiornata al 28 gennaio. Il barista era stato arrestato per droga un anno e mezzo fa.
Anche in quel caso lo stupefacente era stato trovato nel bar.