Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, choc nella notte: trovata donna morta in spiaggia

È successo lungo il litorale, tra Torrette e Collemarino. Il corpo galleggiava in acqua a circa dieci metri dalla riva. Sul posto polizia e vigili del fuoco

ANCONA –  Era in acqua, galleggiava a pochi metri dalla riva, morta. Choc nella notte ad Ancona, lungo il litorale tra Torrette e Collemarino dove è stato trovato il cadavere di una donna. È stato un passante a dare l’allarme, prima di mezzanotte.

Sul posto è arrivata la polizia che ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco per rimuovere il corpo. I pompieri hanno terminato le operazioni attorno alle 2. La polizia sta cercando di identificare il corpo.

La donna avrebbe tra i 70 e gli 80 anni. È stata trovata a piedi nudi, vestita da mare con pantaloncini e maglietta a maniche corte. Sulla riva c’era una borsetta senza documenti ma con un cellulare. La polizia cercherà di estrapolare la sim per risalire al numero telefonico e quindi alla identità della donna.
Sul corpo non sono stati trovati segni di violenza quindi al momento le ipotesi più plausibili sono quelle del malore o di un suicidio.

Il cadavere è stato portato via dalla spiaggia, all’obitorio dell’ospedale di Torrette, dopo il nullaosta del magistrato di turno, Serena Bizzarri, che potrebbe disporre l’autopsia per chiarire così la causa della morte.