Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Digitalizzazione, la Provincia di Ancona: Stop alla carta

Nella sede di Passo Varano si è svolta una giornata formativa con l'obiettivo di completare l’iter iniziato con il fascicolo informatico, ottenendo semplificazione ed economicità

ANCONA – Stop alla carta nella Provincia di Ancona. Grazie a una rinnovata attenzione all’innovazione, all’efficienza della macchina amministrativa e all’ambiente, si sta per compiere un altro importante passo verso la transizione al digitale, eliminando così di fatto – anche se progressivamente – l’utilizzo dei materiali cartacei negli uffici della Provincia dorica.

Nei giorni scorsi, infatti, si è tenuta presso la sala consiliare dell’Ente, a Passo varano, una giornata di formazione rivolta ad un numero cospicuo di dipendenti interessati a liquidare le spese per la propria area di competenza.

L’obiettivo della formazione è stato il completamento dell’iter iniziato con il fascicolo informatico, implementando il processo di liquidazione informatica delle spese che in questo modo realizza la completa digitalizzazione dei flussi di carta.

«Così come previsto dal Piano triennale per l’Informatica 2019-2021 e dal Codice dell’Amministrazione Digitale un’altra tappa verso la semplificazione, l’economicità e la razionalizzazione dei processi è stata raggiunta!»