Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Servizio navetta per il porto dal Traiano e ritorno

Da oggi, sabato 22 luglio, la navetta per il porto antico parte e arriva di fronte al parcheggio Traiano fino alle 24. L'orario di apertura del parcheggio è esteso alle 22

ANCONA – Arrivare al porto antico è sempre più facile. Grazie alla collaborazione tra Autorità di Sistema Portuale, Comando provinciale della Guardia di Finanza, Conerobus, Mobilità e Parcheggi e l’assessorato al Porto del Comune, da oggi, sabato 22 luglio, e per tutto il mese di agosto il parcheggio Traiano estenderà l’orario di accesso con operatore fino alle 22. Il bus navetta gratuito per il porto antico avrà inoltre un’ulteriore fermata di fronte al parcheggio Traiano e il servizio sarà allungato fino alle 24, con inizio sempre dalle 19.30. La navetta effettuerà le fermate in via XXIX settembre (di fronte al park Traiano) – piazzale Autorità Portuale (ex biglietteria marittima) – Porto Antico e ritorno. Si tratta dei primi correttivi per migliorare il servizio sperimentale anche sulla base dei suggerimenti provenuti sia dagli operatori che dagli utenti del servizio. Al parcheggio Traiano, le autovetture potranno essere ritirate in qualsiasi orario: l’accesso pedonale è consentito grazie al biglietto del parcheggio stesso. È, quindi, necessario non lasciare il biglietto in auto perché senza non si può entrare.

Il bus navetta gratuito è stato istituito per rendere il porto antico più vivibile e accessibile, in una necessaria convivenza con il traffico traghetti, molto rilevante in questo periodo dell’anno, anche nelle ore serali. Per questa ragione, nei mesi di luglio e agosto, solo di sera, l’accesso in auto al porto viene sperimentalmente regolamentato per ridurre il traffico, ad esclusione, ovviamente, dei disabili e di chi ci lavora. Il Comune ha anche confermato l’apertura dell’ascensore di Palazzo degli Anziani ogni sera fino alle 24. L’obiettivo dell’Autorità di Sistema Portuale è continuare a promuovere la percezione e l’utilizzo del porto antico come luogo di passeggio e di relax e contrastare la sosta selvaggia che troppo spesso è stata rilevata da più parti.