Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Principio d’incendio a Palazzo Leopardi, evacuato l’edificio

È uno degli immobili della cittadella regionale in via Tiziano ad Ancona. Il fatto è avvenuto questa mattina, lunedì 4 marzo, verso le 12.30 quando una colonna di fumo si è alzata dai sotterranei dove si trovano le centrali termiche. Un fusibile di uno dei quattro quadri elettrici presenti ha innescato le fiamme subito domate da una squadra dei vigili del fuoco

Il fumo a Palazzo Leopardi ad Ancona

ANCONA – Principio di incendio a Palazzo Leopardi, evacuato l’edificio. Il fatto è avvenuto questa mattina, lunedì 4 marzo, verso le 12.30 quando una colonna di fumo si è alzata dai sotterranei dell’edifico che ospitano le centrali termiche.

Un fusibile di uno dei quattro quadri elettrici presenti ha innescato le fiamme, subito domate da una squadra dei vigili del fuoco di Ancona. Non si segnalano danni significativi. I tecnici delle unità di manutenzione regionale stanno ripristinando l’inconveniente.

L’incidente ha richiesto la completa evacuazione del personale che potrà rientrare nella giornata di domani. Palazzo Leopardi è uno degli edifici della cittadella regionale (insieme ai Palazzi Raffaello, Rossini e Li Madou), collocato in via Tiziano. Oltre alla sala consigliare dell’Assemblea legislativa delle Marche, ospita numerosi servizi della Giunta regionale, tra i quali Ambiente e Agricoltura, Lavoro, Attività produttive, Pesca, Internazionalizzazione, Informatica, Urbanistica.