Non si ferma all’alt degli agenti, inseguimento a Falconara

Nella rete dei controlli ieri pomeriggio è finito un 60enne notato da un agente perché segnalato dal Targasystem (aveva la patente scaduta e l’auto non era assicurata) mentre viaggiava a bordo della sua Lancia Ypsilon in via Flaminia

La vettura inseguita dalla Polizia locale di Falconara

FALCONARA – Individuato con il Targasystem in via Flaminia, non si ferma all’alt della polizia locale. Una pattuglia lo insegue e lo ferma in via Bixio: l’automobilista aveva la patente scaduta e l’auto su cui viaggiava non era assicurata. Ora rischia sanzioni per almeno mille euro.

L’inseguimento, avvenuto attorno alle 15.40 di ieri, mercoledì 6 febbraio, «testimonia l’impegno degli agenti del Comando falconarese per il presidio e il controllo del territorio», afferma il sindaco Stefania Signorini, che mantiene la delega alla Polizia locale – Oltre al monitoraggio della circolazione, gli agenti sono quotidianamente per far rispettare norme in diversi ambiti di loro competenza, da quello igienico sanitario a quello che riguarda la contraffazione».

Nella rete dei controlli ieri pomeriggio è finito un 60enne residente a Falconara, notato da un agente perché segnalato dal Targasystem mentre viaggiava a bordo della sua Lancia Ypsilon in via Flaminia, all’altezza della zona Disco. Nonostante l’agente gli abbia imposto l’alt, il 60enne non si è fermato ed è stato inseguito da una pattuglia, che lo ha fermato in via Bixio.

Dai controlli dei documenti è emerso che la Lancia non era più assicurata (la sanzione minima in questi casi è di 868 euro con la perdita di cinque punti dalla patente) e il guidatore aveva la patente scaduta nel giugno 2018 (la sanzione minima è di 158 euro ed è previsto il ritiro della patente, da inviare alla Prefettura). Il rifiuto di fermarsi all’alt costerà all’automobilista un’ulteriore sanzione, che sarà stabilita dal prefetto.