Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Numana, sferra un pugno a un giovane mentre guarda gli Europei: rintracciato e denunciato

Gli uomini del settore Anticrimine del Commissariato di Polizia di Osimo hanno identificato e denunciato all’autorità giudiziaria il presunto aggressore

Una volante della polizia

OSIMO – Gli uomini del settore Anticrimine del Commissariato di Polizia di Osimo, diretti dal vice questore aggiunto Stefano Bortone, hanno identificato e denunciato all’autorità giudiziaria il presunto aggressore di un giovane che nella serata dell’11 luglio scorso si era recato in piazza Miramare a Marcelli di Numana con amici per assistere alla finale dei campionati europei. Nella piazzetta centrale era stato allestito un maxischermo.

La ricostruzione

Dalla ricostruzione effettuata dagli agenti, grazie a riscontri investigativi e alle informazioni raccolte da alcune persone presenti sul posto e poi alla denuncia della parte offesa, i poliziotti sono risaliti all’identità del giovane, di nazionalità straniera. Assieme ad altre persone, senza un motivo apparente, avrebbe iniziato a provocare e a offendere alcuni spettatori della partita.

L’aggredito

L’aggredito, incurante dell’atteggiamento di sfida e delle provocazioni, ha provato a chiedere chiarimenti sul motivo del comportamento ma si è visto assestare un pugno in pieno viso. Il giovane ha lasciato subito la piazza con gli amici mentre l’aggressore avrebbe continuato a minacciarlo intimandogli di non tornare più sul posto. È stato possibile accertare l’identità dell’aggressore grazie alle telecamere presenti sul posto e a una minuziosa attività di comparazione e confronto dell’identikit descritto dai testimoni e dalla parte offesa con fotografie e immagini di archivi e banche dati a disposizione delle forze di polizia

Le indagini proseguono

Le indagini proseguono per chiarire se il giovane è coinvolto o meno in altri episodi di danneggiamenti nel corso dell’estate nel lungomare di Marcelli.