Sorpresa per la terza volta con la patente scaduta, confiscata la vettura. Nei guai una 62enne

La donna era stata già sorpresa dalla polizia locale di Falconara il 12 dicembre e il 22 maggio con la stessa auto. Ieri, martedì 2 luglio, è stata scoperta perché coinvolta in un altro incidente

La polizia locale
La polizia locale

FALCONARA – È stata sorpresa per la terza volta in poco più di sei mesi a guidare con la patente scaduta un’auto sottoposta a fermo, è scattata quindi la confisca del veicolo che sarà messo all’asta. La donna, una 62enne residente ad Ancona, è stata pizzicata ieri, martedì 2 luglio, dalla polizia locale di Falconara, intervenuta per un incidente.

Grande la sorpresa degli agenti quando hanno scoperto che al volante di una Fiat Punto, la stessa auto che conduceva in occasione dei controlli precedenti e che era stata sottoposta a fermo, c’era la stessa automobilista già sanzionata per guida con patente scaduta, e che ieri si è scontrata con una Lancia Ypsilon cui non aveva dato la precedenza, all’incrocio tra via Amendola e via Bottego.

A bordo della Fiat Punto c’era anche il proprietario del veicolo, cui l’auto era stata affidata in custodia dopo il fermo, scattato nei due controlli precedenti. Stavolta è stata confiscata l’utilitaria, che sarà messa all’asta e ora il proprietario del veicolo rischia la revoca della patente e una sanzione da un minimo di 1.988 a un massimo di 7.953 euro perché ha consentito l’utilizzo del mezzo.

La 62enne invece, oltre ad andare incontro alla revisione del titolo di guida, è stata sanzionata per 321 euro per omessa precedenza e per patente scaduta. Anche il 22 maggio la 62enne anconetana era stata sorpresa perché rimasta coinvolta in un incidente, questo accaduto all’incrocio tra via Bottego e via Stamura, poco distante dal luogo dell’incidente di ieri.