Droga: spacciava cocaina nel suo locale, arrestato dalla Polizia

ANCONA – Spacciava cocaina all’interno del suo locale, ma non è sfuggito all’attività investigativa degli uomini della Squadra Mobile della Questura di Ancona. Gli agenti lo hanno arrestato nella mattinata di ieri 28 dicembre per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella rete dei poliziotti è finito un 39 enne anconetano, C.I. titolare di un locale.
Gli investigatori sono risaliti all’uomo nell’ambito di una accurata attività info-investigativa volta al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti all’interno dei locali pubblici.

Il 39 enne era già conosciuto dalle Forze dell’Ordine per precedenti relativi a spaccio e truffa. L’uomo deteneva cocaina all’interno dei locali della sua attività, locali che erano teatro dello spaccio nella zona. Durante la perquisizione del locale gli agenti hanno rinvenuto 22,69 grammi di Cocaina e 250 euro in contanti, oltre  ad un bilancino e ad altri strumenti per il confezionamento e lo spaccio della droga. Per il pregiudicato è scattato subito l’arresto in flagranza di reato, mentre la Procura della Repubblica del Tribunale di Ancona ne ha disposto gli arresti domiciliari presso la sua abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nella mattinata di oggi l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto e fissato il processo al 21 gennaio.