Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Viene ripresa per il cane libero e si vendica con lo spray

È successo ad Ancona, all’ex Crass. Denunciata una 72enne. Non è la prima volta che accade

I carabinieri durante un controllo

ANCONA – Lascia il cane libero e quando qualcuno la rimprovera lei tira fuori una bomboletta al peperoncino e la spruzza addosso al malcapitato. Una prassi che ha inguaiato una 72enne denunciata alla Procura per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Due gli episodi che l’hanno vista protagonista in soli 15 giorni. La prima segnalazione era dell’8 novembre e dopo la prima denuncia e carabinieri ne hanno raccolta un’altra di un fatto avvenuto il 30 ottobre. 

La vittima, una 62enne, era all’interno dell’area dell’ex Crass di via Cristoforo Colombo, e la 72enne aveva lasciato il proprio cane libero dal guinzaglio, circostanza che aveva fatto agitare gli altri animali condotti dai rispettivi padroni.

La 62enne si è così avvicinata all’anziana, chiedendole di utilizzare il guinzaglio: in risposta però, la 72enne le ha spruzzato in volto lo spray al peperoncino e solo per un caso fortuito non ha causato lesioni all’altra donna.

Quest’ultima si è rivolta agli uomini dell’Arma dopo aver visto gli articoli di stampa pubblicati nei giorni scorsi sulle testate locali: i militari di via della Montagnola, attenti a quanto riferito dalla vittima, sono riusciti dunque a delineare i contorni della vicenda e a individuare, ancora una volta, la 72enne quale autrice del tentativo di aggressione, denunciandola.