Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Sirolo, 22enne quasi annegata. Codice rosso

La ragazza è stata trattata dai medici dell'equipe dell'elisoccorso nella spiaggia Urbani di Sirolo, intubata e trasportata con un codice di massima gravità all'ospedale di Torrette

SIROLO- Emergenza in spiaggia a Sirolo, all’altezza delle grotte. Due ragazze, di 26 e 22 anni, si sono buttate in acqua. Il mare agitato ha messo in difficoltà la 22enne, che ha subito accusato i primi sintomi di annegamento.
È successo questa mattina, 8 agosto. L’idroambulanza della CRI di Ancona, in standby al porto di Numana, che con non poche difficoltà a causa del mare e del litorale impervio, è riuscita a recuperare le due ragazze.
Una volta recuperata, la 22enne era già in arresto cardiocircolatorio. I soccorritori hanno subito iniziato le manovre di rianimazione cardiopolmonare, dirigendosi nel frattempo alla spiaggia Urbani di Sirolo dove era presente l’equipe medica dell’elisoccorso già attiva.
La ragazza è stata trattata dai medici, intubata e trasportata con un codice di massima gravità all’ospedale di Torrette.

Gli operatori polivalenti del salvataggio in acqua della CRI di Ancona si sono poi preoccupati di trasportare l’altra ragazza coinvolta presso il punto di primo intervento allestito al porto di Numana dove ad aspettarli c’era una seconda equipe medica.

La squadra OPSA della Croce Rossa Italiana Comitato di Ancona è intervenuta inoltre con l’idroambulanza assieme alla infermieristica di Sirolo nella spiaggia San Michele, allo stabilimento da Silvio, per soccorrere un uomo di 39 anni affetto da shock anafilattico. L’uomo è stato trasportato a Torrette con l’eliambulanza.