Tragedia ad Ancona, 46enne trovato morto in casa dalla madre

Macabra scoperta in via Togliatti: la donna si era recata nell'appartamento del figlio perché non lo sentiva da un paio di giorni. Sul corpo non sono state notate ferite per cui verrà effettuata l'autopsia

La Volante della Polizia
La Volante della Polizia

ANCONA  – Era riverso a terra in una pozza di sangue il 46enne trovato morto nella sua abitazione in via Togliatti ad Ancona. Il corpo dell’uomo è stato rinvenuto intorno alle 11:30 di questa mattina dalla madre. La donna preoccupata del fatto che aveva più sentito il figlio negli ultimi due giorni si è recata a casa sua e ha fatto la macabra scoperta.

Sul posto sono intervenuti le Volanti, la Squadra Mobile e la Polizia Scientifica della Questura di Ancona, oltre a una ambulanza del 118 che non ha potuto fare altro che constatare la morte del 46enne.

Stando alle prime indiscrezioni l’uomo avrebbe sofferto di una patologia che potrebbe essere stata responsabile dell’emorragia che ne avrebbe causato la morte. Sul corpo infatti non risultano ferite né da taglio né da colpo. L’uomo quando è stato trovato dalla polizia aveva i pantaloni inzuppati di sangue. Sul corpo verrà eseguita l’autopsia. Intanto la salma è stata trasferita all’obitorio dell’Ospedale a Torrette di Ancona.