Scivola su uno scoglio e si rompe il polso, marito pompiere le stecca il braccio in attesa dei soccorsi

È successo alla Scalaccia di Ancona. In ospedale una donna di 59 anni. È stata raggiunta via mare con il gommone dei vigili del fuoco

Croce Gialla

ANCONA – Lo scoglio bagnato la fa scivolare a terra e ci rimette un polso. Disavventura questa mattina, 16 giugno, per una donna che si trovava alla Scalaccia, il tratto di mare sotto Pietralacroce.

Attorno alle 10 l’incidente, mentre camminava sugli scogli. Il marito, vigile del fuoco, ha chiamato i soccorsi perché la moglie non riusciva a ripercorrere il sentiero per tornare sulla strada e in attesa che arrivassero ha steccato il braccio alla donna, 59 anni, con cose di fortuna per lenirle il dolore.

Arrivato il gommone dei pompieri è stata caricata a bordo mentre una ambulanza della Croce Gialla attendeva alla banchina del porto, davanti alla sede dei vigili del fuoco. Lí la donna è stata affidata ai sanitari e portata in pronto soccorso. Non è grave.