Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Poliziotti eroi, i complimenti del capo Gabrielli

Gli uomini protagonisti del salvataggio delle due donne nel sottopasso di Ancona sono stati ricevuti oggi dal Prefetto. Riceveranno un premio per il coraggioso gesto

I poliziotti eroi ricevuti dal capo della Polizia, Franco Gabrielli
I poliziotti eroi ricevuti dal capo della Polizia, Franco Gabrielli

ROMA – «Salvare vite umane è sempre qualcosa di straordinario ma farlo con lo spirito di squadra e con la forte coesione che avete dimostrato è un valore aggiunto». Sono le parole di ringraziamento che il capo della Polizia, Franco Gabrielli ha rivolto ai poliziotti autori del salvataggio delle due donne nel sottopasso allagato ad Ancona (leggi l’articolo). Oggi, il Prefetto li ha ricevuti a Roma, accompagnati da Cinzia Nicolini, dirigente delle Volanti del capoluogo dorico.

Presenti i sei “poliziotti eroi”, come sono stati ribattezzati da tutta Italia a seguito dell’eroico gesto, che ha permesso di salvare la vita alle due donne che, da sole, difficilmente sarebbero riuscite ad aprire gli sportelli dell’auto sommersa dall’acqua. All’incontro con Gabrielli c’erano quindi il vice ispettore Benedetto Fanesi, 40 anni, di San Benedetto, l’assistente capo Pietro Golia, 42 anni, pugliese, l’assistente Marco Cropo, 37 anni, siciliano, l’assistente Diego Ravarelli, 34 anni, anconetano, l’agente scelto Simone Cingolani, 33 anni, anconetano, e l’agente scelto Andrea Fioretti, 33 anni di Morro d’Alba.

I sei agenti saranno premiati, di nuovo, ma dicono loro stessi che è già stato un onore essere ricevuti e ringraziati dal capo della Polizia. «Un incontro entusiasmante e commovente – commenta Cinzia Nicolini -. La Polizia di Stato è una grande squadra».