Casa del Materasso Jesi
Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Sfonda la porta della cucina e picchia la moglie con il mattarello, arrestato operaio

È successo questa mattina. In casa c'erano anche i figli. Le urla della donna, disperata, sentite dai vicini, hanno fatto partire una telefonata al 112. Il marito, 38 anni, è stato portato al carcere di Montacuto per lesioni e maltrattamenti

Il cittadino del Bangladesh arrestato per maltrattamenti nei confronti della moglie
Il cittadino del Bangladesh arrestato per maltrattamenti nei confronti della moglie

FALCONARA – Picchia la moglie con il mattarello, colpendola alla testa. Lei si chiude in cucina ma l’uomo sfonda la porta e continua il pestaggio fino all’arrivo dei carabinieri. Arrestato dai militari della Tenenza un 38enne operaio. È successo questa mattina quando le urla della donna, disperata, sentite dai vicini, hanno fatto partire una telefonata al 112.

Tra i due era scoppiata una lite per futili motivi e il 38enne, in preda all’ira, ha impugnato il mattarello con il quale ha iniziato a colpire la donna. In casa c’erano anche i due figli della coppia, di 5 e 10 anni, impietriti davanti alla violenza del padre. Sentite le sirene dei carabinieri, l’uomo, di origine bengalese, che lavora come manovale al porto di Ancona, si è dato alla fuga. I militari che lo hanno poi rintracciato poco dopo, diramando una nota di ricerca in tutto il territorio, mentre vagava a piedi per Collemarino. È stato fermato e ammanettato. La moglie ha avuto bisogno delle cure mediche.

Quello accaduto oggi non sarebbe un episodio isolato stando al racconto della moglie, di pochi anni più giovane, sua connazionale. La donna, dopo l’arresto del marito, ha trovato la forza di denunciare altri fatti subiti in sette anni di convivenza con l’uomo. La coppia ha due figli di 5 e 10 anni che hanno assistito alle violenze del padre sulla madre. Per il 38enne si sono aperte le porte del carcere di Montacuto ed è in attesa della convalida dell’arresto scattato per maltrattamenti e lesioni.

Centauro Dorico
agrturismo il gelso fabriano