Piano San Lazzaro, chiuso bar per un mese. Era luogo di spaccio

Arrestato di recente all'interno del locale dorico un 33enne: era stato trovato in possesso di 12 involucri di eroina e sorpreso mentre vendeva droga

Il locale di Ancona chiuso dalla polizia

ANCONA – Questa mattina, martedì 13 agosto, gli agenti della Questura di Ancona hanno notificato un provvedimento di chiusura per 30 giorni nei confronti di un esercizio pubblico, nel quartiere Piano San Lazzaro, che era stato controllato e monitorato da giorni dalla Polizia.

La chiusura temporanea del locale è stata disposta ai sensi dell’Articolo 100 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, in quanto il locale continuava ad essere il punto di ritrovo di pregiudicati, ubriachi, tossicodipendenti e persone “borderline”. Qui di recente gli agenti avevano rilevato attività di spaccio. Arrestato per questo motivo anche un 33enne: era stato trovato in possesso di 12 involucri di eroina e sorpreso mentre vendeva droga a due acquirenti all’interno del bar.

Una situazione che creava disagio alla cittadinanza tanto che erano giunte segnalazioni da parte di cittadini che, in alcuni momenti della giornata, non riuscivano a transitare per il marciapiedi in quanto completamente invaso dai suddetti soggetti o, peggio, avevano paura di passare.

E così questa mattina gli agenti della Divisione Polizia Amministrativa della Questura, coadiuvati dagli agenti delle Volanti, hanno notificato il provvedimento di sospensione al titolare dell’esercizio che ha chiuso l’attività.