Protesta contro i lavori condominiali. 62enne danneggia il furgone della ditta edile a colpi di fionda

Un malcontento per la manutenzione condominiale sarebbe il motivo che avrebbe spinto un residente del quartiere Palombella a prendere di mira il furgone da lavoro del titolare della ditta responsabile dei lavori

ANCONA- Un malcontento per i lavori di manutenzione condominiale sarebbe il motivo che avrebbe spinto un residente del quartiere Palombella a prendere di mira il furgone da lavoro del titolare della ditta edile. L’uomo, un 62enne anconetano, avrebbe tirato biglie di acciaio dalla sua finestra con una fionda.

Erano le 18 circa quando, il titolare della ditta edile addetta ai lavori ha contattato la Polizia richiedendo l’intervento di una volante. Il finestrino del suo furgone era in frantumi e la carrozzeria era danneggiata da biglie di acciaio piene, rinvenute in terra e dentro il mezzo.

L’uomo, raccontando i fatti, ha riferito che negli ultimi giorni aveva avuto a che fare con un residente del posto, 62enne, che, contrario ad alcuni lavori di manutenzione condominiale, aveva protestato contro gli addetti della ditta.

Dopo aver verificato le posizioni delle finestre dell’abitazione del 62enne, gli agenti hanno perquisito la sua abitazione, trovando la fionda e le biglie in acciaio. Estendendo la perquisizione alla sua automobile, gli agenti hanno sequestrato anche un martello tenuto sul sedile lato guida.

Il 62enne anconetano, impiegato, è stato denunciato per danneggiamento, getto pericoloso di cose e possesso ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere.