Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

In casa marijuana, centinaia di ritagli di cellophane e 2 mila euro. Arrestato pusher

I poliziotti della Squadra Mobile in collaborazione con i colleghi del Commissariato di Osimo erano da tempo sulle sue tracce e così hanno fatto irruzione nell'abitazione. L'uomo ha 36 anni

ANCONA -In casa oltre alla droga anche centinaia di ritagli in cellophane e un bilancino di precisione. E poi oltre 2 mila euro, frutto della vendita di sostanze stupefacenti. Questa mattina l’arresto da parte della polizia di un 36enne, A.M., incensurato, disoccupato e residente nella provincia di Ancona.

I poliziotti della Squadra Mobile in collaborazione con i colleghi del Commissariato di Osimo erano da tempo sulle sue tracce e così hanno fatto irruzione nell’abitazione. Dopo una perquisizione sono stati recuperati oltre un etto di marijuana, centinaia di ritagli in cellophane, un bilancino di precisione e più di 2 mila, provento dell’attività di spaccio, considerato lo stato di disoccupazione dello spacciatore. L’uomo è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Questa mattina il processo per direttissima: l’arresto è stato convalidato con la rimessa in libertà. L’avvocato Marina Pompei ha chiesto i termini a difesa per il suo assistito. L’udienza è stata fissata per il 14 giugno con il giudice Pallucchini.