Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

La Croce Gialla di Ancona esulta, una grande donazione per mascherine e presidi anti-contagio

Sono stati i lavoratori e le ditte del CRN Gruppo Ferretti ad organizzare una raccolta fondi. Un atto di generosità e di altruismo che ha portato nelle casse dell’associazione 10.000 euro

ANCONA- Non si fermano le donazioni per la Croce Gialla di Ancona, che ha lanciato, ormai dieci giorni fa, un appello per raccogliere fondi, vista la mancanza di maschere e di dispositivi anti-contagio per i sanitari.

Questa volta sono stati i lavoratori e le ditte del CRN Gruppo Ferretti ad organizzare una raccolta fondi. Un atto di generosità e di altruismo che ha portato nelle casse dell’associazione 10.000 euro.

In piena emergenza Coronavirus una cifra importante, come sottolinea il direttore di sede Sauro Giovagnoli: «Ci hanno avvisato che sarebbe arrivato un bonifico ma nessuno si aspettava una cifra cosi importante. A nome dei volontari e dei dipendenti non posso che ringraziare tutti i lavoratori e le aziende del CRN Gruppo Ferretti.

Questi soldi saranno impiegati per l’acquisto dei dispositivi di sicurezza individuale, abbiamo degli ordini in corso speriamo che la merce arrivi quanto prima. Ogni volta che esce un ambulanza occorrono 3 mascherine oltre a guanti e camici tutti dispositivi monouso: questo ci fa capire quanto materiale viene consumato per tutelare il personale».