Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Coronavirus, Falconara: prorogato di tre mesi il pagamento dell’Icp e del Cosap

Saranno sospesi anche i pagamenti delle rateizzazioni. Il sindaco Signorini: «Siamo vicini ai cittadini, alle famiglie e alle imprese»

Sanificazione delle strade a Falconara

FALCONARA MARITTIMA – È stato prorogato il termine per il pagamento dell’imposta comunale sulla pubblicità e del canone per l’occupazione di suolo pubblico. La Giunta comunale di Falconara ha deliberato di posticipare la scadenza dei due tributi al 30 giugno. Il versamento è quindi prorogato di tre mesi rispetto alla scadenza iniziale, fissata per il 30 marzo.

Tra le prossime misure che l’esecutivo falconarese si prepara a varare, anche il congelamento delle rateizzazioni: chi ha concordato il pagamento a rate dei tributi locali e delle entrate patrimoniali, o ancora chi ha ottenuto di rateizzare gli arretrati degli stessi tributi e delle rette per i servizi a domanda, potrà sospendere i versamenti durante il periodo dell’emergenza sanitaria. «Anche questo è un modo per mostrare vicinanza ai cittadini tutti, alle famiglie e alle imprese», dichiara il sindaco Stefania Signorini.

Sanificazione delle strade a Falconara

Nel frattempo, ieri mattina, l’intervento di pulizie straordinarie e di sanificazione di strade e piazze è partito dal centro di Falconara, da piazza Mazzini e dalle vie limitrofe. Oggi la sanificazione riguarda Castelferretti. Fino al 25 marzo invece, per evitare assembramenti, continueranno ad essere chiusi i parchi Kennedy e Unicef e, per favorire la sosta dei cittadini che restano a casa, è stato sospeso l’obbligo di esporre il disco orario negli stalli con le righe bianche, su tutto il territorio comunale.