Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Coronavirus, Castelferretti: attivo un gruppo di volontari per le consegne a domicilio

Gli anziani, le persone autoimmuni e chiunque sia impossibilitato a uscire di casa possono chiamare il numero di emergenza per la spesa e i farmaci. Alcuni odontotecnici, inoltre, si sono resi disponibili a riparazioni urgenti

Castelferretti (Foto: Comune di Falconara)

CASTELFERRETTI – Un gruppo di volontari castelfrettesi si è reso disponibile ad aiutare chi non può uscire di casa per fare la spesa o andare in farmacia, in questa emergenza Coronavirus. «Appena nella comunità castelfrettese abbiamo avuto il sentore che la situazione a breve avrebbe imposto di rimanere a casa, come nel nord Italia, – spiega Simone Mattei, uno dei volontari – abbiamo pensato di organizzare immediatamente un gruppo di volontari per le consegne a domicilio di beni necessari, in particolare spesa e medicine, per anziani, persone autoimmuni, e chiunque si trovasse nell’impossibilità di uscire di casa».

Con un appello sulla pagina Facebook Castelferretti e Castelfrettesi, è stato chiesto chi volesse partecipare come volontario e hanno risposto subito circa quindici persone. Contestualmente è stato attivato il numero di emergenza 071-9257640: le chiamate in arrivo sono smistate tra i vari volontari che una volta al giorno si recano al supermercato o in farmacia per ritirare quanto richiesto, cercando anche di ridurre gli spostamenti proprio per rispettare al massimo le norme di sicurezza vigenti al momento nel territorio.

«Grande è la collaborazione con farmacie e supermercati che fanno trovare già pronte le buste con i medicinali o i prodotti necessari, – spiega Mattei – agevolando così i volontari nella loro opera e permettendo di soddisfare le chiamate di aiuto nella massima sicurezza per il volontario, che effettua la consegna, e per chi riceve a domicilio. Il servizio è utilizzato specialmente da anziani e persone sole, e la telefonata diventa anche un mezzo per loro per parlare con qualcuno».

Inoltre da qualche giorno è partito anche il servizio effettuato da alcuni odontotecnici che si sono resi disponibili ad eseguire indispensabili riparazioni di dispositivi medici protesici rimovibili (dentiere e similari) a titolo completamente gratuito e su tutto il territorio comunale. Anche in questo caso i volontari fanno da tramite ritirando direttamente a domicilio protesi e dentiere per poi riconsegnarle aggiustate al proprietario. Questo servizio è gratuito solo per i residenti nel comune di Falconara.

«Fino ad ora sono stati effettuati circa trenta servizi – spiega Mattei – ma il numero è in crescita. Ribadiamo comunque che tutti i servizi sono effettuati gratuitamente e nel rispetto delle norme di sicurezza stabilite e che nessuno dei volontari entra in casa del richiedente. Noi operiamo solo su richiesta telefonica dell’utente e non ci presentiamo mai a casa delle persone autonomamente. Rispondiamo e ci muoviamo solo su specifica loro richiesta. Diffidate sempre di chi si presenta a casa vostra senza essere stato chiamato e soprattutto di chi vuole entrare in casa. Noi non entriamo mai».