Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Controlli tra Ancona, Numana e Senigallia: tutti i numeri del progetto “Mitì 5” della Polizia

L'iniziativa è nata cinque anni fa con l'obiettivo di potenziare i controlli sul territorio visto il notevole incremento turistico lungo il litorale adriatico

ANCONA – Terminato il 22 agosto il progetto estivo di controllo straordinario del territorio ” MITI’ 5″, iniziato il 5 luglio, e portato avanti dalla Polizia. L’iniziativa è nata cinque anni fa con l’obiettivo di potenziare i controlli sul territorio, lungo la costa da Senigallia a Numana, visto il notevole incremento turistico lungo il litorale adriatico comprendente i più importanti comuni costiera della provincia anconetana; in particolare i controlli si sono svolti lungo la riviera del Conero, tra Ancona, Sirolo, Numana e Senigallia.

In campo le pattuglie della Questura, le Volanti dell’UPGSP (Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico) e dei Commissariati distaccati, in particolare di Osimo e Senigallia, gli uomini del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia, la Polizia Stradale, i Cinofili della Polizia di Stato e le Moto d’acqua della Polizia “MANTA 1 e MANTA 2” .

Ambiziosi gli obiettivi operativi del progetto. Tra questi il contrasto alle forme di criminalità diffusa favorite dall’incremento della popolazione nelle zone del litorale; l’incremento dell’azione di prossimità sia nei confronti dei residenti che dei turisti; pattugliamento del litorale terra-mare nel tratto costiero interessato Senigallia – Numana anche con l’utilizzo degli acquascooter.

I risultati

POSTI DI CONTROLLO60
PERSONE CONTROLLATE934
AUTOVEICOLI CONTROLLATI527
CONTRAVVENZIONI AL C.D.S.25
PERSONE DENUNCIATE IN STATO DI LIBERTA’6
LOCALI COMMERCIALI CONTROLLATI12
MISURE DI PREVENZIONE APPLICATE  21   ORDINI DI ESPULSIONE   13    F.V.O.     5    AVVISI ORALI
ART. 100 T.U.L.P.S. APPLICATI5
STUPEFACENTE SEQUESTRATO723 GR.
ARMI DA PUNTA E TAGLIO1