Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, controlli capillari: rinvenuta un’auto rubata, avviata una procedura d’espulsione

I carabinieri hanno intensificato l'attività sul territorio, dispiegando 28 pattuglie: identificate 291 persone e controllati 203 veicoli. Ecco i risultati di questi giorni

Carabinieri, Ancona
Carabinieri al Passetto d'Ancona

ANCONA – È stata rinvenuta un’auto rubata, stilata una denuncia per aver eluso un precedente provvedimento di espulsione, spiccata una sanzione amministrativa per ubriachezza molesta. Ecco i risultati più evidenti dell’attività straordinaria di controllo del territorio messa in campo dai carabinieri di Ancona, con l’ausilio di unità “SOS” (Squadre Operative di Supporto).

Sono state dispiegate 28 pattuglie, di cui 16 “gazzelle” del pronto intervento 112 del Nucleo Operativo e Radiomobile.

La mattina di venerdì 24 gennaio a Falconara Marittima, durante i controlli effettuati nell’ambito dell’operazione “strade pulite“, i carabinieri della Sezione Radiomobile del Norm hanno controllato un’autovettura Ford C-Max, parcheggiata nei pressi del cimitero, ed è risultata essere un’auto rubata. Il proprietario, un 37enne di origine calabrese residente a Roma, ne aveva denunciato il furto presso la stazione dei carabinieri di Roma-Acilia lo scorso 3 gennaio. Gli sarà restituita a conclusione degli accertamenti di rito, finalizzati a rintracciare gli autori del furto.
Nel corso dello stesso intervento, è stato rimosso un altro veicolo, parcheggiato accanto a quello rubato, poiché sprovvisto della copertura assicurativa e della revisione.

Sabato 25 gennaio in tarda mattinata, ad Ancona, presso la “mensa Padre Guido”, i militari del Norm della compagnia di Ancona hanno notato un uomo e una ragazza discutere, rispettivamente un tunisino 43enne senza fissa dimora e una 22enne residente nella provincia di Taranto, legati sentimentalmente. Dalle verifiche è risultato che l’extracomunitario, con vari precedenti di polizia alle spalle, era destinatario di un provvedimento di espulsione eluso, datato 24 maggio 2019: nei suoi confronti è stata avviata la procedura immediata per l’espulsione definitiva dal territorio nazionale.

Infine nella notte, a Falconara Marittima, in via Flaminia nei pressi della stazione ferroviaria, i carabinieri del Norm hanno sanzionato un operaio 22enne di origini tunisine e residente a Monte San Vito che ha alzato troppo il gomito e stava disturbando i passanti.

L’azione capillare di questi giorni ha consentito di identificare in tutto 291 persone, controllare 203 veicoli, 3 locali pubblici e 31 persone sottoposte agli arresti domiciliari, eseguire 2 perquisizioni personali e veicolari nonché 5 interventi per segnalazioni di persone e/o veicoli sospetti pervenute al numero di emergenza 112. Tante poi le contravvenzioni ai sensi del codice della strada nei confronti di automobilisti indisciplinati.
Nello specifico sono stati sanzionati 15 utenti della strada: 6 per l’uso del cellulare alla guida, 2 per non aver utilizzato le cinture di sicurezza, uno per aver velocità eccessiva nel centro abitato, uno per essere passato con semaforo rosso, 2 per non aver effettuato la revisione, 3 veicoli sequestrati perché sprovvisti della copertura assicurativa.
In totale sono state comminate sanzioni amministrative per 4mila euro.