Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Falconara, le proposte degli imprenditori per il futuro della città

Confartigianato incontra i candidati sindaco che hanno richiesto un confronto in vista delle imminenti elezioni del prossimo 10 giugno

falconara

FALCONARA – La Confartigianato incontra i candidati sindaco. In vista delle imminenti elezioni di Falconara, l’associazione di categoria ha inteso porre al centro del dibattito politico le imprese e lo sviluppo economico della città.

Il Comitato territoriale Confartigianato, presenti il responsabile di zona Luca Casagrande e il responsabile dell’ufficio Giordano Giampaoletti, ha incontrato i candidati a Sindaco che hanno richiesto un confronto con l’Associazione, Bruno Frapiccini, Marco Luchetti, Stefania Signorini. I candidati hanno approfondito con interesse gli aspetti del documento presentato dal Comitato. La Confartigianato è disponibile a incontrare tutti i candidati che ne faranno richiesta.

«Riduzione della burocrazia, messa in sicurezza del territorio contro il rischio idrogeologico e risposte efficaci al problema degli sversamenti sulla costa, politiche per la sicurezza e contrasto all’abusivismo, lavoro nero o irregolare, una più equa tassazione, interventi a sostegno delle imprese locali, favorire il coinvolgimento delle aziende del territorio nella realizzazione delle opere pubbliche, analisi dei costi e taglio della spesa corrente, istituzione di un tavolo con le Associazioni di categoria al fine di condividere le scelte di bilancio e le strategie per il rilancio del territorio»: queste alcune delle richieste presentate nel documento Confartigianato, che al contempo propone di creare una cabina di regia con Regione, Provincia e Enti Statali per arrivare a ottenere il riconoscimento di “Zona ZFU” Zona Franca Urbana finalizzata ad attrarre nuovi investitori e progetti innovativi.

Viene inoltre posto l’accento sulla potenzialità turistica del territorio, che la Confartigianato propone di valorizzare con campagne di promozione del litorale e di divulgazione delle eccellenze con eventi e iniziative non limitate al centro città ma distribuiti anche nelle aree periferiche.