Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, compra un iPhone ma non gli arriva: denunciato truffatore

È un 35enne. Si era servito di internet per vendere lo smartphone a un prezzo conveniente ma era un bluff

ANCONA – Pensava di aver fatto un affare, comprando un iPhone 11 a 650 euro ma ha dovuto ricredersi quando il telefonino non gli arrivava. Ad un mese dalla denuncia i carabinieri della Compagnia di Ancona hanno denunciato in stato di libertà un 35enne, residente nella provincia di Roma, ritenuto responsabile del reato di truffa.

Le indagini sono state condotte dai militari della stazione di Brecce Bianche e sono partite dalla denuncia sporta da un 61enne anconetano: l’uomo, infatti, nello scorso mese di agosto aveva deciso di acquistare lo smartphone su un sito di e-commerce. Allettato in particolar modo da un’offerta il 61enne, dopo aver contattato il venditore ed aver avuto rassicurazioni sulla bontà del prodotto, aveva così eseguito un bonifico da circa 650 euro a titolo di pagamento dello smartphone ma ben presto si è reso conto di essere caduto nel tranello tesogli dal truffatore. Con il passare dei giorni, infatti, l’iPhone non gli veniva consegnato: il 61enne ha così ricontattato il venditore, chiedendo senza successo di essere rimborsato.

Pertanto, ha deciso di denunciare l’accaduto ai militari di via Flavia che, dopo una rapida attività di indagine, hanno identificato il 35enne romano, peraltro già noto per precedenti analoghi, deferendolo in stato di libertà alla Procura di Ancona.