Collemarino, barista accusa un malore e muore dopo due giorni

Lutto ad Ancona per la perdita di Loredana Traferri, 47 anni. Aveva gestito il bar Picnic. Conosciuta come Lory, era un volto noto nel quartiere

Loredana Traferri
Loredana Traferri

ANCONA – Lunedì era finita in ospedale, dopo un malore, mercoledì è morta a 47 anni. Dolore a Collemarino per la perdita di Loredana Traferri, barista. Per anni aveva gestito con l’ex marito il bar Picnic in viale Da Vinci.

Un volto noto nel quartiere dove fino a due anni fa era possibile vederla dietro al bancone del baretto, un bar che aveva aperto in via Volta. Conosciuta come Lory del baretto aveva sempre un sorriso per tutti. Punto di ritrovo per i cittadini al baretto ti sentivi a casa. Il cordoglio per la perdita di Loredana si è diffuso sui social dove non sono mancate parole di cordoglio e vicinanza ai due figli Matteo e Juna. Traferri ha donato gli organi. Un ultimo gesto d’amore per lei che si faceva in quattro per gli altri.

Così la ricordano dal quartiere dove spiccava anche per il suo amore per gli animali per i quali si prodigava salvandoli dalla strada. Per l’ultimo saluto è stata allestita da ieri una camera ardente all’obitorio di Torrette. La salma verrà poi cremata e tumulata al cimitero di Tavernelle nella tomba di famiglia.