Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Coldiretti Marche e Campagna Amica, pronto un mercato coperto ad Ancona

Secondo alcuni rumors sarebbe pronta nel capoluogo l'apertura di un mercato indoor gestito delle due organizzazioni proprio come avvenuto, nell'ultimo anno, ad Ascoli Piceno e Macerata

Maria Letizia Gardoni
Maria Letizia Gardoni, presidente Coldiretti Marche

ANCONA – Secondo rumors sempre più insistenti, e lavori in corso a supportare il tutto, Coldiretti Marche e Campagna Amica starebbero per inaugurare un nuovo mercato coperto sul territorio e questa volta proprio nel capoluogo. In attesa di conferme ufficiali, dovrebbe essere la zona di Via Martiri della Resistenza la designata ad accogliere il nuovo punto gestito direttamente dalle due organizzazioni. Nel novembre 2019 un analogo mercato si era aperto ad Ascoli Piceno, lo scorso anno in Primavera (terminato il lockdown) a Macerata e ora tutto lascia presagire ad un passo importante anche nel capoluogo (senza dimenticare il restyling annunciato a Fermo).

In aggiunta agli appuntamenti fissi, con le circa quattrocento realtà marchigiane, Campagna Amica e Coldiretti sono già protagoniste – in ambito di mercati all’apero – di tre aperture nella provincia di Ancona, tre in quella di Macerata, otto in quella di Pesaro, tre in quella di Ascoli Piceno e Fermo.

Il mercato coperto, nell’idea maturata in questi anni, è un mercato dove gli agricoltori possono eseguire una vendita diretta dei loro prodotti. Sostanzialmente ciò che avviene “all’aperto” in Piazza Cavour la seconda e la quarta domenica di ogni mese. Da quanto trapela il mercato “indoor” anconetano, sul modello di quello maceratese, non sarà aperto tutti i giorni in quanto proprio gestito da agricoltori. Questa modalità ha portato a fidelizzare le persone e i consumatori facendo registrare un aumento annuo del 20% delle entrate rispetto alla concorrenza.