NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Ciriachini d’Oro, Giorgia Speciale: «Orgogliosa di portare in alto e in giro per il mondo i valori della città» (Fotogallery e Video)

In occasione della festa del patrono San Ciriaco, sono state consegnate le civiche benemerenze a cittadini e associazioni che, con le loro azioni per la comunità, si sono particolarmente distinti. La cerimonia si è svolta nell’Auditorium della Mole Vanvitelliana

Foto di gruppo dei premiati
Foto di gruppo dei premiati

ANCONA- Ciriachini d’Oro a Giorgia Speciale e alla memoria del dott. Mario Piani, scomparso recentemente. Come la tradizione vuole, in occasione della festa del patrono San Ciriaco, sono state consegnate le civiche benemerenze a cittadini e associazioni che, con le loro azioni per la comunità, si sono particolarmente distinti. La cerimonia si è svolta nell’Auditorium della Mole Vanvitelliana e non all’aperto in Piazza Cavour, a causa del maltempo. Presenti numerose autorità civili e militari. «È un momento di identità, foriero di linfa vitale per tutti noi- commenta sul palco il sindaco Valeria Mancinelli-. Vengono premiati i cittadini che hanno reso onore alla città e alla nostra comunità».

Diciotto anni appena compiuti e già campionessa mondiale di windsurf, Giorgia Speciale è una delle più giovani anconetane a ricevere il Ciriachino d’Oro. Studentessa dell’ultimo anno di liceo e atleta della SEF Stamura, è stata premiata con la medaglia d’oro e l’attestato di benemerenza dal sindaco Valeria Mancinelli. Giorgia ha svolto l’attività agonistica in ambito internazionale già dal 2012 nella classe Techno 293, ottenendo il podio in 5 campionati mondiali (3 ori e 2 argenti) e in 3 campionati europei (3 ori) e diventando così l’atleta che nella storia del windsurf giovanile ha vinto di più al mondo. Oltre che per i meriti sportivi, la Giunta ha deciso di premiarla anche per il senso di responsabilità che ha dimostrato nel conciliare carriera sportiva con lo studio e per la sua disponibilità verso la sua città di origine che spesso la coinvolge in eventi dedicati ai giovani.

«Sono molto orgogliosa, ricevere un premio dalla città di Ancona mi emoziona. Sono felice di portare in alto i valori della città e di portare Ancona in giro per l’Italia e nel mondo» dichiara Giorgia Speciale. «Ho avuto modo di conoscere Giorgia in altre occasioni e di lei mi ha sempre colpito il suo essere equilibrata. È vivacissima, piena di vita e allo stesso tempo responsabile, quadrata. Non si è montata la testa, ha il senso della realtà. È veramente una persona più unica che rara per l’età che ha» interviene il sindaco.

Ciriachino d’oro alla memoria del dott. Mario Piani

Ciriachino d’oro anche alla memoria del dott. Mario Piani. Scomparso recentemente, Piani ha dedicato la sua vita al servizio trasfusionale, promuovendo nell’azienda Ospedali Riuniti la nascita del Dipartimento interaziendale di Medicina Trasfusionale, grazie al quale si è attivata una rete fondamentale per garantire questo servizio di vitale importanza. A ritirare la medaglia d’oro e l’attestato di benemerenza, la moglie del defunto.

Numerosi poi gli attestati di civica benemerenza assegnati per la festa del Patrono 2018: vigili del fuoco, poliziotti, carabinieri, artisti, associazioni di volontariato e molti altri personaggi della città che si sono particolarmente distinti per le loro opere. Tra questi i coniugi Pacetti (80 anni) che hanno fondato il primo gruppo scout a Pietralacroce. Riconoscimento anche all’istruttore sportivo Fabrizio Cantarini, ai medici specialisti Raffaella Pagni Roberto Ricciotti e all’infermiera Alice Franceschetti per avere concorso congiuntamente a salvare la vita di una frequentatrice del Centro Sportivo Eschilo Conero colta da malore mentre si trovava in acqua e in procinto di annegare. Attestato di civica benemerenza anche alla memoria di Daniele Traversetti, il volontario Caritas scomparso improvvisamente mentre era in servizio, esempio di abnegazione e generosità. La cerimonia dei “ciriachini” è stata intervallata dalla lettura di una poesia in vernacolo che ha visto la partecipazione del sindaco Mancinelli. Sono stati premiati anche i dipendenti del Comune di Ancona andati in pensione nell’ultimo anno.

 

Alcuni momenti della cerimonia che si è svolta nell’Auditorium della Mole Vanvitelliana