Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Circo El Grito, la lezione diventa spettacolo

Serata finale al Teatro Panettone della rassegna "Tous le cirque" con la “Spettacolare conferenza” della compagnia Circo El Grito

Compagnia "Circo El Grito"

ANCONA – Ultimo appuntamento della rassegna “Tous le cirque”, organizzata dal Gruppo Teatrale Recremisi e dall’assessorato alla Cultura del Comune. Sabato 18 marzo alle ore 21, al teatro Panettone, andrà in scena la “Spettacolare conferenza” del Circo El Grito.

Si tratta di una lezione-spettacolo che si propone di far conoscere le differenze fra il circo contemporaneo e quello classico esplorando, con il corpo, la musica e le parole, le caratteristiche della multidisciplinarità e della narrazione proprie di ogni opera della compagnia. Dimostrare che il racconto e il messaggio formano un unicum con i numeri del circo. Anche la sceneggiatura e la regia in questo senso sono decisamente spostate verso una continua sperimentazione, una potenzialità che pretende di essere compresa.

Circo El Grito è una compagnia nata a Bruxelles nel 2007 dall’incontro tra l’acrobata aerea uruguaiana Fabiana Ruiz Diaz e l’artista multidisciplinare italiano Giacomo Costantini. Nel 2011 la compagnia si è trasferita in Italia dove ha fatto costruire uno chapiteau che, in pochi mesi, è diventato uno spazio itinerante di produzione e diffusione di opere di circo contemporaneo.

Giacomo Costantini, co-fondatore del Circo El Grito, è uno dei pionieri del circo contemporaneo in Italia e racconta attraverso danze, giocolerie e musiche dal vivo l’avvento di questo nuovo linguaggio. Nella “Spettacolare Conferenza” sarà accompagnato da un clown virtuoso, Andrea Farnetani, vincitore del “Pavè d’Or” al Festival Des Artistes de Rue de Vevey.

«Abbiamo vinto una scommessa importante – dichiara Massimo Duranti, organizzatore della rassegna – il pubblico anconetano ha risposto bene e chiuderemo la rassegna con una compagnia che sta lasciando la sua orma teatrale in Italia e in Europa. Con oltre mille repliche delle otto differenti produzioni, quello di El Grito è l’esempio di compagnia di circo contemporaneo che collabora con i più prestigiosi centri culturali d’Italia».