Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Cattivi odori dalle fognature, scattano i controlli a Falconara Marittima

Accertamenti e campionamenti dopo la segnalazione di un cittadino per la presenza di solventi o idrocarburi: si attendono le analisi dell'Arpam per valutare se ci sia stato uno sversamento illecito nella rete cittadina

FALCONARA – Sopralluogo della Polizia locale di Falconara per gli odori di alcuni solventi finiti negli scarichi fognari cittadini. L’episodio è avvenuto martedì 3 settembre: un residente nella zona alla periferia nord della città ha fatto la segnalazione all’ufficio ambiente del Comune, lamentando un odore proveniente dagli scarichi della sua abitazione simile a quello di solventi o idrocarburi.

Il disagio, stando alla testimonianza del cittadino, era cominciato da un paio di giorni, ma nella mattinata del 3 settembre era divenuto particolarmente intenso. Immediato l’intervento degli agenti falconaresi che avrebbero individuato la probabile fonte del fenomeno in un’attività artigianale: il sospetto è che alcuni prodotti chimici utilizzati dalla stessa attività siano finiti nel sistema fognario pubblico.

Il controllo è stato effettuato dalla Polizia locale, insieme ai tecnici dell’Arpam, all’ufficio Ambiente comunale e al personale di VivaServizi: un primo accertamento ha confermato i cattivi odori dal sistema fognario. Dopo una serie di campionamenti dai pozzetti della fognatura pubblica sono scattati controlli in alcune attività economiche della zona e hanno concentrato la loro attenzione su una in particolare, della quale sono stati acquisiti i documenti relativi alle procedure di autocontrollo e le schede tecniche dei prodotti utilizzati. Nella mattinata di oggi, mercoledì 4 settembre, i tecnici Arpam sono tornati sul posto per nuovi accertamenti. Si attendono i risultati delle analisi per verificare eventuali ipotesi di illecito.

Questa nuova indagine conferma che la nostra polizia locale è pronta a intervenire su più fronti – è il commento del sindaco Stefania Signorini – e sa fronteggiare tutti gli impegni che le sono affidati per legge. Gli agenti oggi devono essere in grado di affrontare una molteplicità di situazioni, comprese quelle in campo ambientale. La loro è una figura a servizio al cittadino a tutto campo».