Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Castelferretti, incendio al calzaturificio Duna. Nessun danno

Il rogo si è sviluppato questa mattina (25 giugno) intorno alle 11,30 , all'interno del sistema di canalizzazione di recupero delle polveri di scarto. Otto uomini delle fiamme rosse di Ancona hanno lavorato per oltre due ore

CASTELFERRETTI- Grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco e all’impianto antincendio che ha funzionato regolarmente si sono scongiurati danni alla Duna, lo stabilimento calzaturiero di Castelferretti che si trova in via del Consorzio 29. L’azienda produce scarpe ortopediche e terapeutiche su misura per donna, uomo e bambino.

Le fiamme si sono sviluppate questa mattina (25 giugno) intorno alle 11:30 all’interno del sistema di canalizzazione di recupero delle polveri di scarto, tubature di metallo che attraversano il soffitto dell’azienda.

La Duna di Castelferretti

Le cause all’origine del rogo sono ancora in fase di accertamento. Per oltre due ore 8 uomini delle fiamme rosse di Ancona hanno lavorato per spegnere le fiamme che fortunatamente non hanno prodotto feriti né danni, tanto che l’azienda potrà riprendere l’attività già da domani. «Tutto si è risolto senza problemi», fanno sapere dall’azienda, molto attenta alla cura degli impianti che hanno funzionato a dovere.

I Vigili del Fuoco di Ancona

I Vigili del Fuoco, hanno prima individuato il punto all’origine del rogo tramite una termocamera (dispositivo che rileva la temperatura), dopodiché hanno provveduto a smontare le tubature per spegnere le fiamme. La produzione è rimasta sospesa per tutto il giorno.