Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Casa vacanza fantasma su subito.it, denunciata una donna

In altre due distinte operazioni i carabinieri della stazione di Numana hanno denunciato per ricettazione due giovani operai e segnalato alla Prefettura un 42enne per detenzione illegale per uso personale di sostanze stupefacenti

carabinieri

NUMANA- È irreperibile la napoletana di 50 anni denunciata per truffa dopo aver messo in affitto su subito.it una casa vacanza fantasma. A cadere nella trappola una 58enne di Lambiate (MB) che lo scorso 5 agosto si è rivolta ai carabinieri della Stazione di Numana. La donna napoletana, nata e residente a Pozzuoli, pregiudicata, dopo aver pubblicato l’annuncio della casa in affitto per il periodo estivo sul sito subito.it, ha adescato l’ignara vittima facendosi accreditare una caparra di 200 euro nella sua Postpay. L’appartamento messo in affitto è risultato inesistente e la truffatrice si è resa irreperibile dall’atto dell’incasso. La donna è stata denuncia a piede libero in stato di irreperibilità, è ricercata sul territorio nazionale.

In un’altra operazione, i carabinieri di Numana hanno denunciato per ricettazione in concorso due giovani operai pregiudicati e residenti a Falconara: A.C., 24enne nato a Gargano (NA) e P.E., 23enne nato ad Ancona. A seguito della denuncia per il furto di uno smartphone Samsung sporta da un 57enne di Morrovalle il 13 febbraio scorso presso il Comando Stazione Carabinieri di Morrovalle, i militari hanno raccolto gravi e precisi indizi di colpevolezza circa la ricettazione dello smartphone. La perquisizione, eseguita in coordinamento con i carabinieri della Tenenza di Falconara, ha permesso di rinvenire e sequestrare la refurtiva del valore di circa 400 euro. Sarà restituita al legittimo proprietario.

Nella serata di ieri, domenica primo ottobre, invece, durante la perquisizione domiciliare e personale a carico di M.A., nato in Ancona e residente in Sirolo, 42 anni, pregiudicato, i carabinieri di Numana hanno rinvenuto 1,1 grammi di marijuana. La droga, detenuta per uso personale è stata sequestra posta a disposizione della Prefettura. L’uomo è stato segnalato per “Detenzione illegale per uso personale di sostanze stupefacenti”