Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Campetto Basket, coach Rajola: «Sarà un bell’esordio, rispetto per Giulianova»

Il tecnico biancoverde ha parlato della sfida che attende la Luciana Mosconi. Al Palarossini arriva il Giulia Basket

Stefano Rajola
Coach Stefano Rajola, Campetto Basket Ancona

ANCONA- Aria d’esordio per la Luciana Mosconi Campetto Basket Ancona che domani 29 novembre, ore 17 al Palarossini, riceverà la visita della Giulia Basket Giulianova. Nella prima giornata del girone C2 di Serie B, come da nuova rimodulazione, sarà fondamentale per i dorici partire bene e confermare le buone sensazioni messe in mostra nella Supercoppa Centenario. E’ di quest’avviso anche coach Stefano Rajola a cui sono state affidate, come spesso accade, le parole della vigilia:

«Era ora. Torniamo a disputare una gara di campionato dopo nove mesi e vogliamo rendere positivo questo inizio. La voglia è tanta, sia da parte nostra sia da parte dei tifosi che non potranno essere al palazzetto ma potranno ugualmente seguirci attraverso lo streaming. Speriamo presto di riabbracciare anche loro». A livello di condizione, la squadra dorica dovrà sfruttare lo stato di forma accumulato nel corso della Supercoppa Centenario: «Lavoriamo da tante settimane, la Supercoppa ci ha aiutato a mantenere alto il ritmo partita».

Rajola ha parlato anche del Giulianova, pronunciando parole di grande rispetto: «Affrontiamo una squadra indecifrabile che nelle scorse uscite era molto rimaneggiata e non può essere valutata. Hanno inserito Cacace, hanno dei lunghi di tutto rispetto e dovremo fare una grande partita. Sarà un bell’esordio».