Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Caldo sulle Marche, ma da domani calo delle temperature

Merito dell’alta pressione africana che si è collegata all’Anticiclone delle Azzorre, interessando anche il Belpaese. L'intervento di Francesco Iocca, metereologo della Protezione Civile di Ancona

Dopo un periodo caratterizzato da temperature piuttosto miti su tutte le Marche, il caldo è finalmente arrivato. Proprio in questi giorni si è assistito ad un rialzo termico che rientra comunque ancora nelle medie stagionali tipiche del periodo. Tutto merito dell’alta pressione Africana, che si è collegata all’Anticiclone delle Azzorre, interessando anche l’Italia.

Francesco Iocca, metereologo della Protezione Civile di Ancona

«L’Italia e le Marche non sono ancora state colpite da vere e proprie ondate di calore come sta accadendo invece in Spagna – spiega Francesco Iocca, metereologo della Protezione Civile di Ancona – perché venti di provenienza settentrionale stanno rallentando il rialzo termico. In ogni caso il caldo è arrivato e ci aspetta un periodo di alta pressione. Oggi sarà la giornata più calda della settimana. Già da domani il rafforzamento dei venti settentrionali farà diminuire le temperature di un paio di gradi e venerdì porterà ad un ulteriore calo termico, accompagnato da precipitazioni e rovesci temporaleschi sulle zone collinari sopra i 400 metri.

Dal pomeriggio la situazione migliora, e il weekend sarà all’insegna del bel tempo su tutta la regione. L’alta pressione rimarrà stabile fino ai primi giorni della prossima settimana».