Osimana, mister Mobili crede nei playoff

I giallorossi reduci dal 2-2 in casa del Sassoferrato Genga continuano a sognare la zona playoff dopo le difficoltà di inizio stagione. Il mister osimano: «Abbiamo il dovere di provarci fino alla fine per i nostri tifosi»

Fasi di gioco di Sassoferrato Genga - Osimana

OSIMO- Il pareggio 2-2 in casa del Sassoferrato Genga, non ha placato la voglia di playoff dell’Osimana. Dopo le difficoltà di inizio stagione, con la successiva rimonta in classifica, i senzatesta di Roberto Mobili si trovano ora solamente a tre lunghezze dalla quota spareggi nonostante, nelle ultime giornate, siano arrivati due pareggi e una sconfitta a rallentarne la risalita. Nel match di Sassoferrato si è rivista l’Osimana di qualche settimana fa e per certi versi il pareggio è risultato abbastanza stretto alla compagine giallorossa:

«C’è del rammarico per il pareggio – spiega Mister Mobili – Sono convinto che sul 2-1 avremmo potuto chiudere la gara se solo avessimo comunicato di più tra di noi. Abbiamo il dovere di provare fino alla fine ad entrare nella quota playoff. Lo dobbiamo a noi stessi, alla società e soprattutto ai nostri tifosi per la vicinanza che ci mostrano».

E su chi sia la favorita per la vittoria finale del campionato, Mobili traccia questo quadro: «Credo che il Porto Recanati come organico iniziale e con i rinforzi arrivati a gennaio sia la squadra più attrezzata. Occhio anche al Filottrano, che potrebbe sorprendere».