Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Calcio giovanile, l’anconetano Lombardi al Monza di Berlusconi

Il giovane classe 2002 è un nuovo giocatore della società brianzola di Legapro guidata da Silvio Berlusconi e Adriano Galliani

ANCONA- Il talento anconetano Luca Lombardi (’02), tesserato con la Recanatese (serie D), è un nuovo giocatore del Monza del presidente Silvio Berlusconi e di Adriano Galliani, la coppia che fece grande il Milan in Europa e nel Mondo per oltre trent’anni. L’ufficialità è arrivata ieri quando le due società hanno messo nero su bianco l’accordo che porterà l’esterno dorico (su cui era forte l’interessamento del Parma e del Napoli) alla corte di mister Christian Brocchi, altro ex milanista.

Lombardi si allenerà subito con la nuova squadra (attualmente al comando del girone A di LegaPro) nel ritiro invernale di Palma di Maiorca dove effettuerà alcune amichevoli di prestigio, tra cui quella con i tedeschi del Werder Brema. Solo al termine della tournèe il Monza deciderà se tenerlo in rosa sin da subito oppure se lasciarlo alla Recanatese fino al termine del campionato.

Grande soddisfazione, in casa leopardiana, manifestata dalle parole del dt Josè Cianni che ha reso merito a tutto il lavoro della società giallorossa e alla grande attenzione rivolta ai giovani. Luca Lombardi è figlio di Massimo Lombardi, attuale responsabile del settore giovanile dell’Anconitana con un lungo passato da allenatore. Il fratello, Michele Lombardi (’97), è un giocatore di futsal della Trecolli Montesicuro (serie C). Quella che si dice una famiglia interamente di sportivi…