Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Anconitana, con il Porto d’Ascoli per difendere il primo posto

Alle 15 al Ciarrocchi di Porto d'Ascoli i dorici di Umberto Marino scenderanno in campo per tenere stretta la testa della classifica. In formazione scalpita Fiore, in gol nelle ultime due gare

Ancona
L'Anconitana oggi pomeriggio di scena a Porto d'Ascoli

ANCONA- Personalità da capolista. Cerca questo l’Anconitana impegnata oggi pomeriggio 2 febbraio, calcio d’inizio ore 15, al Ciarrocchi di Porto d’Ascoli. I dorici vogliono difendere il primo posto (occupato momentaneamente dall’Atletico Gallo Colbordolo dopo il successo sull’Atletico Azzurra Colli nell’anticipo di ieri) e mettersi alle spalle il pareggio interno con il Fabriano Cerreto di domenica scorsa. E’ stato chiaro mister Umberto Marino nelle sue richieste alle squadra al termine della rifinitura:

«Voglio una grande partita dalla mia squadra. E’ stata una settimana tranquilla di lavoro, siamo pronti a scendere in campo. Sarà importante segnare per concretizzare tutto il lavoro che facciamo. Da Porto d’Ascoli dicono che siamo i favoriti? Non mi interessa, queste sono solo chiacchiere. Noi dobbiamo avere il giusto atteggiamento in tutte le gare».

Per quel che concerne la formazione è pronto dal primo minuto Nicola Fiore, dopo le ultime due gare da subentrato dove è andato in gol. Ambrosini e Mansour partiranno larghi mentre davanti, nel ruolo di centravanti, dovrebbe esserci il toro Vincenzo Liccardi, avvantaggiato nel ballottaggio rispetto all’argentino De Sagastizabal. Tra i padroni di casa, oltre all’ex Sambenedettese Giordano Napolano, fari puntati sul giovane classe ’02 Davide Verdesi convocato dalla Nazionale U18 LND.