Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona Matelica: la Dg Nocelli dopo il pareggio di Grosseto: «Più cinici»

Il direttore generale biancorosso Roberta Nocelli ha commentato tramite i social il pareggio di Grosseto. La testa però è già rivolta alla sfida di Coppa Italia di Avellino

Roberta Nocelli
La dg dell'Ancona-Matelica Roberta Nocelli

ANCONA – Il pareggio di sabato scorso (11 settembre) allo Zecchini di Grosseto è stato accettato di buon grado da tutto l’ambiente, inclusa la società, presente in tutte le sue figure ad eccezione del presidente Mauro Canil, sugli spalti.

«Una partita con capovolgimenti continui – ha commentato il direttore generale biancorosso Roberta Nocelli – ma questo è lo stile che abbiamo sempre in campo. Una gara che potevamo vincere, ma potevamo anche perdere». Naturalmente non sono mancate le recriminazioni: ci sono stati degli errori evidenti davanti la porta avversaria e delle leggerezze difensive che nel finale potevano essere pagate a caro prezzo. «Vanno registrati gli equilibri di squadra – ha scritto sui suoi social la Nocelli -, abbiamo bisogno di essere più cinici quando serve, anche se non manca lo spirito di sacrificio. I ragazzi danno il massimo, ma per portare a casa i tre punti abbiamo bisogno di lavorare tanto e lo faremo. Mister Colavitto non molla di un centimetro e saprà tirare fuori il meglio di ognuno di loro». La Nocelli ha poi voluto ringraziare i tifosi che hanno seguito l’Ancona Matelica in trasferta, mentre la testa è già proiettata alla difficile sfida di mercoledì di Avellino. «Ieri (sabato 11 settembre, ndr) abbiamo preso un punto che muove la classifica – ha concluso – e ci proietta verso un altro impegno che è la Coppa Italia di Serie C, mercoledì ad Avellino alle 17.00 e poi subito contro il Pontedera in casa. Grazie ai tifosi, siete sempre con noi».