Busilacchi (Art.1-Mdp) e Zaffiri (Lega): «Mantenere il distaccamento dei Vigili del Fuoco al Sanzio»

Il presidio all'aeroporto rischia di essere smantellato non appena sarà terminata la costruzione della nuova sede dei VVFF del comando provinciale, sita in via Bocconi, alle porte del Centro di Ancona

Vigili del Fuoco

FALCONARA- Mantenere presso l’aeroporto Raffaello Sanzio il distaccamento terrestre dei Vigili del Fuoco. È quanto chiedono con una mozione approvata all’unanimità, i consiglieri Gianluca Busilacchi (Art.1-Mdp) e Sandro Zaffiri (Lega). La mozione, discussa ieri (20 febbraio) in Consiglio Regionale, impegna la Giunta Ceriscioli ad attivarsi in tutte le sedi istituzionali per mantenere operativo il presidio. Il distaccamento all’aeroporto rischia infatti di essere smantellato non appena sarà terminata la costruzione della nuova sede dei VVFF del comando provinciale, sita in via Bocconi, alle porte del Centro di Ancona. Il presidio al Sanzio era stato autorizzato nel 2015, in forma temporanea, per fronteggiare le eventuali emergenze extra-aeroportuali nei territori limitrofi.

La caserma di via Bocconi

Inoltre, oltre alla richiesta di rendere permanente la sede della squadra terrestre dei VVFF presso lo scalo aeroportuale, nella mozione i consiglieri Zaffiri e Busilacchi chiedono che vengano adottati specifici provvedimenti per stabilizzare il personale precario del Corpo, tenuto conto di una recente risoluzione approvata dalla Camera dei Deputati. «Stabilizzazione del personale precario e potenziamento del contingente sono presupposti indispensabili affinché la sede possa operare nel pieno delle sue funzioni, garantendo tempestività ed efficacia degli interventi di emergenza nell’area interessata che coinvolge almeno sette comuni, nonché il tratto autostradale Ancona nord-Montemarciano» affermano i consiglieri.

Nei mesi scorsi anche le amministrazioni comunali di Ancona, Falconara e Jesi sono intervenute per chiedere al Ministero il mantenimento del distaccamento dei Vigili del Fuoco presso il Sanzio. La posizione è strategica in quanto vicinissimo al casello autostradale di Ancona Nord e ai comuni di Agugliano, Camerata Picena, Chiaravalle, Falconara M.ma, Montemarciano e Monte San Vito. Partendo dall’aeroporto invece che dal centro città, i Vigili del Fuoco possono intervenire con maggiore rapidità in questo zone, risparmiando tempo prezioso per i soccorsi. Nel 20016 sono stati fatti 1.000 interventi.