Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Bus per le scuole ad Ancona, Simonella: «Corse aggiuntive e steward fino a dicembre»

L'assessora: «Mettiamo a bilancio altri 40mila euro per questo servizio. Un trasporto pubblico sicuro è una necessità per le famiglie»

Autobus

ANCONA – Il Comune di Ancona conferma le 31 corse aggiuntive per le linee che interessano le scuole, almeno fino a dicembre. Inoltre sarà estesa per altri due mesi la presenza di steward a bordo o nelle fermate.

Ida Simonella, assessore al Porto, Attività produttive, Piano Strategico, Relazioni Internazionali, Trasporti, Conerobus (Foto: Comune di Ancona)
Ida Simonella

«Mettiamo a bilancio altri 40mila euro per questo servizio – dichiara Ida Simonella, assessore con deleghe al Bilancio e ai Trasporti – ma è utile e va fatto. Uno dei settori più critici nell’emergenza Covid è il trasporto pubblico nelle città in orari di punta, soprattutto quando i ragazzi entrano o escono da scuola. Al momento non verifichiamo assembramenti e il servizio, da riscontri e monitoraggi continui anche con gli utenti, funziona bene. Nonostante questo, se le regole sui distanziamenti cambieranno o anche se ne cogliessimo la necessità, siamo pronti a fare di più, compreso il noleggio di mezzi da privati. È un indirizzo preciso che ci siamo dati come Amministrazione, giunta e maggioranza. Un trasporto pubblico sicuro è una necessità assoluta per le famiglie in questo periodo. Va fatto tutto quello che deve essere fatto. A costo di tagliare altrove, le risorse le troviamo».

Le linee guida del Ministero hanno indicato l’obbligo della mascherina a bordo dei bus e la capienza dei mezzi all’80%. Il mese scorso, dunque, l’Amministrazione con Conerobus ha previsto per il nuovo anno scolastico il potenziamento di alcune linee, con 31 corse in più da e per gli istituti scolastici. Si tratta delle linee 2 e 3 (Rinaldini, Mannucci, Savoia-Benincasa); 46 (Galilei, Istvas); 6 (Rinaldini, Mannucci, Savoia-Benincasa); 44 (Galilei, Podesti); 24 (Istvas); 30 (Volterra-Elia). In più sono previsti alcuni percorsi speciali per gli istituti Galilei, Podesti, Volterra-Elia.

Come assicurato recentemente dall’assessore Foresi, «per i controlli ci sono 20 stewart, dalle ore 7 alle 9, in piazza Ugo Bassi, stazione, piazza Cavour, Tavernelle (capolinea), via Torresi e Volterra Elia a Torrette. Invece per l’uscita delle ore 13, i controlli sono vicino al Galilei, Tavernelle (capolinea), Istvas, Podesti Calzecchi Onesti, piazza della Libertà, via Martiri della Resistenza, Volterra Elia. Gli stewart salgono anche a bordo degli autobus per i controlli».