Il pugilato targato UPA conquista il Dorico

La celebre scuola pugilistica anconetana guidata da Marco Cappellini è stata protagonista di alcuni incontri nel corso della manifestazione Ancona Olimpica 2018

Un' immagine dell'ultimo weekend di Boxe al Dorico

ANCONA- La grande Boxe anconetana è stata protagonista al Dorico durante l’ultimo weekend. Nel corso della manifestazione Ancona Olimpica 2018, infatti, l’Unione Pugilistica Anconetana ha proposto diversi incontri che hanno raccolto un grande successo in termini di pubblico e partecipazione. L’ennesimo grande riconoscimento per la scuola pugilistica guidata da Coach Marco Cappellini che negli ultimi anni si sta confermando fucina di giovani talenti del ring.

Quattro vittorie e tre pareggi nei match con le società intervenute alla kermesse. Oltre all’UPA infatti non hanno voluto far mancare la propria presenza la Boxe Lastra a Signa (che vanta con i pugili dorici un’amicizia ormai consolidata), il Ruffini Team, l’Asd Lionheart San Benedetto del Tronto, l’Ascoli Boxe, la Nuova Cluana, la Prima Società e la Pugilistica Carrarese.

Tanti gli spunti interessanti venuti dal ring, su tutti la crescita enorme del giovanissimo Alex Iengo che, nel proprio incontro contro il pugile Tumminaro della Boxe Lastra a Signa, ha dato ampio saggio di tutto il suo potenziale che lo porta ad essere considerato oggi uno dei profili più interessanti su scala regionale.