Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Baubeach Falconara, MyFido: «Bene l’esperienza a Rocca Mare, da replicare altrove»

Questo il commento del comitato animalista a margine dell'incontro con il Comune, in cui si è parlato anche di aree per cani in città e servizi sempre più a misura degli amici dell'uomo

FALCONARA – «L’esperimento di Rocca Mare ha funzionato. Per l’anno prossimo sarà importante replicare e, perché no, allestire altre spiagge per cani lungo il nostro litorale». In estrema sintesi la presa di posizione del comitato MyFido Falconara che, di recente, ha incontrato i rappresentanti comunali per approfondire le tematiche inerenti al mondo degli amici a quattro zampe e ha giudicato positivamente l’arrivo, la scorsa estate, del primo tratto di baubeach libero della provincia proprio in una porzione di costa falconarese.

E sulla scia del progetto pilota della Rocca, «l’area cani sarà confermata e implementata con un ulteriore tratto di spiaggia libera lungo il litorale sud come da noi richiesto – ha aggiunto il MyFido riferendo del vertice con il Comune -. L’iter più breve per raggiungere l’obiettivo entro la prossima estate contempla la scelta tra solo due tratti: a Palombina Vecchia, nei pressi dell’84° battaglione, oppure a Villanova, a sinistra del cavalcavia di via Roma. Abbiamo proposto altri tratti, in particolare quello davanti del sottopasso di via Goito in quanto, sentiti gli stabilimenti confinanti (Circo Marinaro & Caracas Cafè, ndr), si sono dimostrati collaborativi e favorevoli alla proposta. Tuttavia ci è stato risposto che, qualsiasi altro posto diverso dai due sopracitati, comporta la variazione del Piano spiaggia che è in via di revisione ma che ha un iter di approvazione di almeno un anno».

Palombina Vecchia o Villanova, dunque, per altre baubeach falconaresi. «Prossimamente faremo un sopralluogo insieme all’assessore Clemente Rossi – ha aggiunto il comitato -. Ci è stata data la possibilità di scegliere l’ingresso alla spiaggia, sottopasso di via Goito o sottopasso di Palombina. Riguardo alle fasce orarie con libero accesso ai cani se ne tornerà a discutere in seguito ma probabilmente non sarà per questa stagione».

Animalisti e amministrazione hanno analizzato nei dettagli anche la possibilità di allestire altre aree per cani in zona centro (quella al parco Giovanni XXIII – parchetto dei Frati – verrà smantellata) e al parco Robinson (in accordo con il comitato ViviAmo Palombina e Legambiente). Verranno implementati i cestini per raccogliere la spazzatura e le deiezioni canine. E, aspetto importante, sarà discusso il regolamento di tutela e benessere animale in presenza dei soggetti interessati.