Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Luciana Mosconi, tanti i motivi per far festa

Dopo il successo nel primo match casalingo di Serie B, 74-72 sull'Adriatica Press Teramo, gli anconetani possono godersi la vittoria celebrando anche Riccardo Casagrande come top scorer della prima giornata

ANCONA- La vittoria 74-72 sull’Adriatica Press Teramo ha reso lieta la serata della Luciana Mosconi Campetto Basket Ancona. I dorici hanno potuto iniziare nel modo migliore il campionato di Serie B cogliendo la massima posta in palio al cospetto di una formazione ostica e ben strutturata come quella abruzzese. Nel punteggio c’è il riassunto di una partita giocata punto su punto, fatto di allunghi e avvicinamenti, conclusa di fatto solo alla sirena dell’ultimo quarto. E di questo Coach Maurizio Marsigliani non può che essere soddisfatto vista la grande abnegazione e spirito di sacrificio mostrati dal suo gruppo in ogni ambito della gara.

Risposte positive anche dal pubblico presente al PalaPrometeo e non solo in termini numerici. La gente pian piano, spinta anche dalle prestazioni dei biancoverdi in campo, si sta riavvicinando alla squadra non facendole mai mancare il suo affetto. La società vuole proseguire proprio su questa strada per portare Ancona nei palcoscenici che meriti e riportare una torta sempre più grande di tifosi al seguito della Luciana Mosconi Basket.

A livello individuale ci sono tante cose da immagazzinare dell’ultimo match. Simone Centanni e Riccardo Casagrande si sono subito presi la scena, dimostrano a più riprese tutto il loro repertorio. Proprio Casagrande, ad esempio, con i 26 punti realizzati è il top scorer della 1° giornata del girone C di Serie B. Il giocatore senigalliese ha chiuso la prima partita della Luciana Mosconi in doppia doppia aggiungendo anche 10 rimbalzi al suo score personale.

Luciana Mosconi Ancona-Adriatica Press Teramo 74-72 (22-21, 39-37, 59-50)

Luciana Mosconi: F.Centanni 4, S.Centanni 20, Zandri n.e, Luini 2, Polonara 7, Maddaloni, Redolf 6, Pajola n,e,, Casagrande 26, Cognigni n.e, Baldoni 7, GIombini 2. All.Marsigliani

Adriatica Press: Aromando 19, Costa 2. Fabi 19, Di Eusanio n.e., Massotti, La Gioia 4. Pavicevic 7, Signorini 3, Di Diomede, Marchetti 18, All.Domizioli
Arbitri: Brunotto di Ravenna e Foschini di Russi