Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Basket, Fabriano supera Empoli con il “triple show”

Prima giornata di campionato positiva per i cartai, Ancona e Jesi; sconfitte esterne per Senigallia e Matelica

Simone Centanni fa già sognare Fabriano: 26 punti con 8/11 da tre (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – Tre vittorie (Fabriano, Ancona e Jesi) e due sconfitte (Senigallia e Matelica): è questo il bilancio delle cinque marchigiane nella prima giornata del campionato di serie B di basket.
In un PalaChemiba di Cerreto d’Esi “sold out”, la Ristopro Fabriano di coach Daniele Aniello è protagonista di una serata straordinaria al tiro da tre (19/33 di squadra) e supera la volitiva Computer Gross Empoli per 88-74. In evidenza le prestazioni balistiche di Centanni (26 punti con 8/11 da tre) e Stanic (20 punti con 5/6 da tre), in doppia cifra per punti anche Verri (19) e Petrarca (14); bene Papa a rimbalzo con 9. La Ristopro aveva iniziato male la partita (12-30 per la sorprendente Empoli al 12’), ma poi si è ripresa ed è volata via nel corso del terzo quarto fino ad un massimo vantaggio di 19 lunghezze.
Netto successo interno anche per la Luciana Mosconi Ancona di coach Piero Coen, impostasi 90-71 sui Tigers Cervia. Qui l’andamento dell’incontro è stato più lineare in favore dei dorici, che hanno portato cinque uomini in doppia cifra (Ciribeni e Bedin 14, Panzini 13, Ambrosin e Toure 12).
Blitz esterno per la General Contractor Jesi di coach Marcello Ghizzinardi, che a Imola sul parquet della Virtus mette la freccia nella seconda frazione e non si fa più riprendere: 71-77 il finale. Tra i leoncelli in evidenza Marulli (19), Filippini e Rocchi (16), Ferraro (12 punti e 12 rimbalzi).
Disco rosso, invece, per la Goldengas Senigallia a Piacenza sul parquet della Bakery. Dopo un buon inizio (16-24 al 10’), il team di coach Paolo Filippetti ha poi gradualmente ceduto di fronte ai validi avversari fino alla sconfitta per 81-64. Tra i marchigiani da segnalare 18 punti di Neri, 15 di Santucci e 13 di Giacomini.
Esordio in serie B amaro, infine, per la neopromossa Halley Matelica di coach Lorenzo Cecchini, battuta a San Miniato per 69-59 nonostante il buon tentativo di recupero operato nel terzo quarto. Due soli giocatori in doppia cifra per Matelica: Gallo 12 ed Enihe 10; per Seck 11 rimbalzi.
Gli altri risultati: Fiorenzuola – Rieti 70-90, Firenze – Andrea Costa Imola 67-53, Ozzano – Faenza 57-78.