Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Bando Periferie, Mancinelli: «Nove progetti al via nel 2020, investimento di 20 milioni»

Il primo cittadino di Ancona, questa mattina (20 dicembre), ha fatto il punto sul pacchetto delle opere previste nel "Piano Strategico". L'assessore Simonella: «La città cambierà volto, grazie a nove interventi di rigenerazione urbana»

|||
Progetto di Riqualificazione “AUD_ARCHICITTÀ” ||Da sin. Paolo Manarini

ANCONA – «Nel 2020 i cantieri del Bando Periferie saranno aperti con un investimento complessivo di 20 milioni di euro. Tutte le opere dovranno essere concluse nel 2023, nel rispetto delle convenzioni siglate per ottenere i finanziamenti». Lo assicura il sindaco Valeria Mancinelli che questa mattina, 20 dicembre, ha fatto il punto sul pacchetto delle opere previste dal piano di sviluppo cittadino, contenuto nel cosiddetto Piano Strategico di Ancona.

«Passeremo dalle belle idee ai fatti concreti – ha detto il primo cittadino – entro la fine di dicembre, partiranno tutti i bandi per individuare le aziende che daranno avvio ai lavori». Il Piano Strategico è stato adottato nel 2017 e le maggiori operazioni di rigenerazione urbana riguardano l’arco portuale e l’accesso alla città da nord. Proprio in queste aree si sono concentrati gli sforzi di progettualità degli ultimi anni e, dal 2015 ad oggi, il Comune attraverso atti di pianificazione innovativa, ovvero programmi complessi regolati da appositi decreti ministeriali o bandi regionali, ha ottenuto finanziamenti importanti, a valere su risorse sia statali che comunitarie.

«La città cambierà volto – ha detto l’assessore al Piano strategico, Ida Simonella, – grazie a nove interventi di rigenerazione urbana, con importanti investimenti che si riversano sul territorio». Il primo che vedrà la luce sarà il progetto dell’ITI Waterfront 3.0, che sarà completato entro il 2021 donando nuova illuminazione al fronte mare, finanziato con un bando europeo attraverso la Regione Marche. «Da questo insieme di progetti rimane momentaneamente fuori la sistemazione dell’area ex Dreher – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Paolo Manarini, – perché durante la demolizione abbiamo trovato una vecchia fornace calchera. La sua salvaguardia ci ha portato a rivedere il progetto che sarà rimodulato entro primavera, dopodiché andrà a bando». Un altro ambito rilevante sarà quello dell’AUD_Archicittà che prevede anche l’intervento sull’area di via Marchetti. «Il progetto prevede 127 appartamenti – ha spiegato il direttore dell’Erap Ancona, Maurizio Urbinati – e interessa due palazzine. La collaborazione tra pubblico e privato, tra Erap e proprietari, darà luogo ad una esperienza sociale di partecipazione e collaborazione su questo territorio senza precedenti».

Da sin. Paolo Manarini, Valeria Mancinelli, Ida Simonella, Maurizio Urbinati

Per quanto riguarda il progetto Iti Waterfront 3.0 – Strategia di sviluppo urbano sostenibile, nell’ambito dell’Agenda urbana del POR-FESR/FSE 2014-2020, la convenzione tra Comune e Regione Marche era stata sottoscritta il 30 ottobre 2017 e il finanziamento ottenuto è pari a 5 milioni e 727mila euro. Per il progetto di riqualificazione AUD_Archicittà (Piano Nazionale per la Riqualificazione Sociale e Culturale delle Aree Urbane Degradate) la convenzione Comune/Presidenza Consiglio dei Ministri era stata registrata il 22 giugno 2018, con un finanziamento di 2 milioni di euro.

Per il programma di riqualificazione della periferia Palombella stazione Archi_Ingresso nord della città di Ancona (Programma per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie), la convenzione Comune/Presidenza Consiglio dei Ministri era stata registrata il 9 aprile 2018, dopodiché ne era stata sospesa l’efficacia dal 6 agosto 2018 al 24 giugno 2019, e la convenzione modificata era stata registrata il 24 giugno 2019. Finanziamento ottenuto: 12milioni di euro.

Gli interventi già conclusi, o le cui gare d’appalto si sono attivate o si attiveranno entro il 2019 sono i seguenti:

I.T.I. WATERFRONT DI ANCONA 3.0

1_Palazzo degli Anziani. Rifunzionalizzazione del terzo piano seminterrato (e dei soppalchi) – importo 319mila euro. Intervento concluso

2_Interventi di demolizione e sistemazione propedeutici alla valorizzazione dell’ambito della Casa del Capitano (laboratori nautico) – importo 213mila euro. Intervento concluso

3_Percorso illuminotecnico Frontemare – Ambito Portuale – importo 400mila euro.
Pubblicazione bando di gara entro il mese di dicembre 2019

4_Percorso illuminotecnico Frontemare-Ambito Urbano – importo 1milione e 860mila euro. Pubblicazione bando di gara entro il mese di dicembre 2019

5_Acquisto Eco-shuttle collegamento con Porto – importo 440mila euro. Bando di gara relativo all’accordo quadro per fornitura di autobus elettrici, pubblicato in data 16/12/2019

La nuova illuminazione del fronte mare
La nuova illuminazione del fronte mare

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE “AUD_ARCHICITTÀ”

Interventi: 1 SOCIAL LAB_ArchiCittà, 2 PALESTRA_ArchiCittà, 3 EDILIZIA SOCIALE_ERP_ArchiCittà – importo 2milioni e 660mila euro. Pubblicazione gara telematica avvenuta in data 16/12/2019 (competenza Erap Marche)

PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE PERIFERIA PALOMBELLA STAZIONE ARCHI – Ingresso Nord della Città di Ancona

G2_Stazione trasporto pubblico locale ex Fornace Verrocchio (importo 4milioni e 256mila euro). È prevista la pubblicazione del bando di gara entro il mese di dicembre 2019

G4_Piazza del Crocifisso – quartiere Archi (importo 800mila euro). DD a contrarre n. 2632 del 06/12/2019 – avviata la procedura negoziata

G5A – Viale di accesso alla periferia storica – quartiere Archi (importo 1milione e 940mila euro). È prevista la pubblicazione del Bando di gara entro il mese di dicembre 2019

G5b_Viale di accesso alla Periferia Storica_Via XXIX Settembre (importo 1milione e 60mila euro). DD a contrarre n. 2632 del 06/12/2019 – avviata la procedura negoziata.