Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Sicurezza dell’acqua, al via il corso di formazione organizzato da Viva Servizi

Quattro le giornate di approfondimento rivolte a dirigenti e personale che opera nel settore. Il direttore Clementi: «Un percorso che mira alla tutela della salute dei consumatori»

ANCONA – Corso di formazione nazionale per team leader per l’implementazione dei piani di sicurezza dell’acqua nella filiera idropotabile: è il titolo dell’evento, articolato in 4 giornate formative (18-19 e 25-26 febbraio), ospitato da Viva Servizi nel suo auditorium di Ancona.

L’appuntamento formativo è stato organizzato dalla stessa Viva Servizi – in collaborazione con Regione Marche, Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità, Asur Marche e Agenzia Regionale Sanitaria- e ha ricevuto il patrocinio di Anci Marche e della Conferenza delle Regioni. Il corso è destinato ai dirigenti e al personale in servizio presso i sistemi di gestione idrica e le istituzioni pubbliche regionali e territoriali di controllo ambientale e sanitario, coinvolti nella implementazione dei piani di sicurezza dell’acqua nella filiera idropotabile. Per il direttore di Viva Servizi, Moreno Clementi, si tratta di «un convinto e dovuto contributo in un percorso volto a garantire qualità dell’acqua e tutela della salute dei consumatori».

Al corso parteciperanno 80 operatori provenienti da tutto il territorio regionale. Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità i piani di sicurezza dell’Acqua rappresentano il mezzo più efficace per garantire la sicurezza di un sistema idropotabile, la qualità delle acque fornite e la protezione della salute dei consumatori. Il corso prevede, oltre a lezioni teoriche, l’utilizzo di metodologie didattiche interattive quali la trattazione di casi di studio inerenti le singole realtà territoriali e esercitazioni di gruppo.