Prigionieri a quattro zampe, li salvano i vigili del fuoco

A Torrette di Ancona e a Chiaravalle doppio intervento per liberare la cagnolina Happy, rimasta bloccata all'interno di una vettura dalla rottura delle serrature delle portiere, e un gatto, incastrato fra la lamiera ed un muro

I vigiii del fuoco insieme a Happy, la cagnolina liberata, e alla sua padrona

ANCONA – Tutto è bene quel che finisce bene. Ma lì per lì Happy, simpatica cagnolina rimasta chiusa dentro l’automobile, se l’era vista brutta. E lo stesso per un bel miciotto, bloccato tra lamiere e cemento. Buon per loro che siano arrivati, tempestivi e salvifici, intervento e professionalità dei vigili del fuoco, particolarmente attivi oggi sabato 2 febbraio in provincia nel soccorso ai quattro zampe in difficoltà.

Alle 14 circa l’intervento in via Esino a Torrette di Ancona per Happy, cagnolina bloccata all’interno di una vettura dato che le serrature delle portiere non funzionavano più. Un poco di spavento e apprensione, poi i vigili del fuoco, utilizzando delle particolari tecniche, sono riusciti ad aprire la vettura e riconsegnare Happy alla proprietaria.

In precedenza alle 11 circa i vigili del fuoco erano invece intervenuti a Chiaravalle, in un cortile privato di corso Matteotti dove un gatto era rimasto incastrato tra una baracca in lamiera e un muro in cemento armato. Troppo anche per la proverbiale agilità del felino. I vigili del fuoco hanno lavorato diverso tempo per riuscire a raggiungere l’animale che, dopo diversi tentativi, è stato liberato in buone condizioni fisiche.