Ondate di calore in arrivo: ecco cosa fare

Nei prossimi giorni la temperatura percepita potrà superare i 35° con alti valori di umidità anche di notte. Ecco le raccomandazioni dell’assessore all’Ambiente Costantino Renato

CAMERANO- Nei prossimi giorni sono previste ondate di calore e la temperatura percepita potrà superare i 35° con alti valori di umidità anche di notte. L’assessore all’Ambiente del Comune di Camerano, Costantino Renato, raccomanda ai cittadini di:

  • non uscire nelle ore più calde, dalle 12 alle 18, soprattutto ad anziani, bambini molto piccoli, persone non autosufficienti o convalescenti;
  • evitare di fare attività fisica intensa;
  • non lasciare persone o animali nelle auto in sosta;
  • in casa, proteggersi dal calore del sole con tende o persiane e se serve utilizzare il climatizzatore (programmarlo sui 25-27 gradi) o il ventilatore (non dirigerlo direttamente sul corpo);
  • bere acqua (non troppo ghiacciata per evitare congestioni) e consumare pasti leggeri;
  • se è con voi una persona in casa malata, fate attenzione che non sia troppo coperta.

«Un’esposizione prolungata a temperature elevate può provocare disturbi lievi come mal di testa, spossatezza, perdita di energie, stanchezza, crampi o effetti molto più gravi come il colpo di calore durante il quale la temperatura corporea aumenta rapidamente provocando abbassamento di pressione con malessere generale associato a emicrania, nausea, vomito, sensazione di vertigine, pelle secca ed arrossata e svenimenti- afferma-. Nel caso di un malore improvviso o in presenza di condizioni che fanno temere un serio pericolo chiamare immediatmente il 118».