Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Attrazioni in città: ecco le aree scelte dalla Giunta

Sono stati individuati i luoghi da destinare alle installazioni di circhi, pista di pattinaggio e parchi di divertimenti, nel capoluogo dorico per il periodo febbraio 2019 - gennaio 2020

ANCONA – La ruota panoramica e la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Cavour, il luna park nel parcheggio dello stadio del Conero e le attrazioni dello spettacolo viaggiante in piazza d’Armi e in altre piazze della città. La Giunta ha individuato le aree da destinare alle installazioni di circhi, attrazioni dello spettacolo viaggiante e parchi di divertimenti, per il periodo febbraio 2019 – gennaio 2020.

Come prevede la delibera di Giunta, in piazza Cavour, nell’area asfaltata occupata in precedenza dal capolinea del trasporto pubblico extra urbano, potranno essere posizionate cinque piccole o medie attrazioni, dal 23 novembre 2019 fino al 26 gennaio 2020, «purché si tratti di attrazioni prevalentemente rivolte ai bambini, dovendo essere installate all’interno del Christmas Village». Nell’area pavimentata con la ghiaia, invece, spazio alla pista di pattinaggio sul ghiaccio e alla ruota panoramica, dal 23 novembre 2019 al 26 gennaio 2020, «in modo tale da ricomprendere anche il periodo di avvio dei saldi invernali». Sempre nel periodo natalizio, nel quartiere del Piano, nell’area di circa 3mila mq di piazza D’Armi, potranno essere installate delle attrazioni.

Pierpaolo Sediari, vicesindaco di Ancona

Un capitolo a parte riguarda il luna park e l’unica area che può ospitarlo continua ad essere solo il parcheggio dello stadio del Conero. Anche per la prossima fiera di san Ciriaco, dunque, se i giostrai vorranno venire ad Ancona potranno andare solo nel parcheggio dello stadio. «Non cambiamo idea – spiega il vicesindaco Pierpaolo Sediari – il parcheggio dello stadio è l’unica area adatta ad ospitare il luna park. Se i giostrai accetteranno, durante la prossima fiera, ritornerà il luna park, altrimenti non ci sarà come ormai accade da tre anni». I giostrai hanno infatti rinunciato negli ultimi anni a venire ad Ancona, perché volevano una location vicina alla fiera. «Purtroppo vicino alla fiera – spiega il vicesindaco – non c’è un luogo che possa ospitare le attrazioni del luna park. Piazza Cavour non si tocca, ad eccezione del periodo natalizio, e all’interno dell’area portuale non è possibile per motivi logistici. Lo stadio del Conero è il posto migliore».

Per la fiera di san Ciriaco, la Giunta offre uno spazio di 11mila mq per l’installazione del luna Park per un periodo massimo di dodici giorni. Il luna park però potrà anche essere installato ad ottobre e occupare uno spazio di 3.500 mq. e, come prevede il Regolamento anche in occasione delle festività natalizie. La delibera specifica che «in assenza di partite del campionato di calcio o di altre manifestazioni sportive, il parcheggio potrà essere destinato ad accogliere contemporaneamente più di uno spettacolo viaggiante». Un’altra zona, invece, in grado di ospitare piccole o medie attrazioni è piazza Pertini e fino a metà marzo sei giochi potranno restare nella piazza. Inoltre la Giunta ha individuato altre piazze: piazza Diaz (solo due attrazioni, del tipo trenino lillipuziano, giostra per bambini); piazza IV Novembre (solo piccole attrazioni); Collemarino, piazza Fontana e piazza Salvo D’Acquisto (ognuna può ospitare una sola attrazione), parco Belvedere (un’attrazione solo nel periodo estivo).