Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Assoluti Atletica, Larissa Iapichino vola da record al Palaindoor

La figlia della campionessa Fiona May nell'impianto anconetano fa registrare la misura da sogno di 6.91 nel lungo conquistando la vetta mondiale e la partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo

Larissa Iapichino
Larissa Iapichino record del mondo Junior

ANCONA- Record del mondo Junior. Lo ha messo a segno, nel pomeriggio del Palaindoor di Ancona, la figlia d’arte Larissa Iapichino. Sulla pedana degli Assoluti di Atletica nel salto in lungo, l’erede di mamma Fiona May ha fatto registrare la straordinaria misura di 6.91 (il precedente record era di 6.88 e apparteneva a Heike Dreschler) che vale contestualmente il primo posto nella lista mondiale e la partecipazione all’Olimpiade di Tokyo.

Niente male per una fresca diciottenne che ricorderà Ancona per sempre. Un salto perfetto sia stilisticamente che tecnicamente che ha strappato gli applausi dei (pochi) presenti a causa della normativa anti-Coronavirus.
«L’Olimpiade è un sogno, imparerò dalle più brave» ha esultato la Iapichino a caldo dopo il salto. Ora la meritata gioia e poi via, verso il prossimo volo. Perchè il carattere e le prerogative della predestinata ci sono tutte.

Domani 21 febbraio alle 13.45 tocca a Gianmarco Tamberi sfilare nell’impianto di casa per l’attesa prova nel salto in alto. Parlando di anconetani, fari puntati alle 15 anche su Simone Barontini negli 800metri